• Tano Festa Picasso Il periodo blu

Tano Festa – Picasso, Il periodo blu

10000€ 9900 sweezy


Tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta realizzerà diverse serie con nomi inseriti a caratteri normografici su tela, spesso sono nomi di artisti dell’Ottocento tra i nomi citati si ricordano Auguste Renoir, Vincent van Gogh, Edgar Degas, William Turner, Édouard Manet, Paul Cézanne, Pablo Picasso, con i quali vengono create diverse opere.

Pittura industriale, tempera, matita su tela.

Dimensioni : 100 x 80 cm.

Disponibile

Informazioni

Con certificato di autenticità.

Artista

Tano Festa si forma sull’espressionismo astratto di Cy Twombly e sulla pittura gestuale e informale. Nasce come fotografo, artista e pittore ed è uno dei massimi esponenti della Pop Art Italiana. Durante gli anni della giovinezza si avvicina ad artisti quali Mario Schifano e Jannis Kounellis e insieme il gruppo fonda la Scuola di Piazza del Popolo, inizia a muovere i primi passi all’interno del mondo dell’arte con la partecipazione ad importanti mostre e la collaborazione di importanti galleria della città di Roma. Festa si rende conto che tra Italia e States c’é una differenza contestuale, ed egli, a differenza di Warhol che produce in serie beni di consumo industriale, prende spunto dall’arte italiana “popolare” caratterizzata da grandi capolavori del passato per renderli attuali; famosissime le sue versioni che hanno preso ispirazione dalla Creazione di Adamo di Michelangelo. Anche la morte del fratello, Francesco Lo Savio, avvenuta a Marsiglia nel 1963 influenzerà la sua arte, riproducendo oggetti malinconici indagando il rapporto tra la vita terrena e la vita ultraterrena.


Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.